Martina Franca

Stretta nei controlli sul territorio: fermi per droga e violazione dei termini cautelari

lunedì 25 gennaio 2016

Operazione a largo raggio dei carabinieri di Martina Franca: decine di controlli a sorvegliati speciali e sulla strada.

Massiccia operazione di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Martina Franca nel weekend. Tutte le stazioni sono state impegnate in un controllo a largo raggio sulle strade e nei confronti di soggetti già sottoposti a restrizioni. I carabinieri di Martina Franca, insieme ai colleghi di San Giorgio Jonico, Grottaglie e Montemesola, hanno posto in essere un dispositivo finalizzato alla prevenzione e alla repressioni dei reati in genere, con particolare attenzione nei confronti delle rapine ai danni degli esercizi commerciali e dei furti in abitazione. Sotto la lente anche le contrade dell’agro martinese, dove i Carabinieri hanno svolto un’accurata azione di controllo del territorio. I militari hanno inoltre monitorato anche le strade, monitorando la circolazione stradale.

Nell’ambito dei controlli, i militari della Stazione di San Giorgio Jonico, con il supporto del Nucleo Operativo di Martina Franca, hanno arrestato in flagranza dei reati di evasione e di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente Alessandro Mancarella, 44 anni, censurato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. I carabinieri hanno individuato l’uomo fuori dalla propria abitazione,  Fermato perché in realtà sottoposto al regime degli arresti domiciliari, lo hanno perquisito trovandolo in possesso di 20 grammi di marijuana e 10 grammi di hashish, oltre a un bilancino di precisione ed una somma di denaro contante pari a 630euro, verosimile provento dell’attività di spaccio. Perquisita in seguito anche l’abitazione, dove in una cantina sono stati rinvenuti diversi sacchetti di plastica con all’interno 2,3 chili di marijuana. L’uomo è stato così arrestato per evasione e per detenzione di stupefacenti. Al termine delle formalità di rito, Mancarella è stato condotto presso la Casa Circondariale di Taranto. Il bilancino, il denaro e lo stupefacente sono stati invece sottoposti al vincolo del sequestro penale.

Sempre nell’ambito dello stesso servizio, sono state fermate altre 3 persone. I Carabinieri della Stazione di Grottaglie hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica del capoluogo jonico un 22enne del posto, sorvegliato speciale, per aver violato le prescrizioni: l’uomo è stato difatti ritrovato per strada in compagnia di soggetti censurati;

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno inoltre denunciato un 41enne di Martina Franca, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, poiché, al momento del controllo veniva trovato in compagnia di soggetti estranei al proprio nucleo familiare, ed in fine sempre gli stessi militari hanno denunciato un 54enne martinese per aver danneggiato la sua auto, sottoposta al vincolo del sequestro amministrativo.

Inoltre 6 giovani sono stati sorpresi in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti e per tali motivi segnalati all’U.T.G. della Prefettura di Taranto quali assuntori, sequestrando complessivamente 2 grammi di cocaina,  7 di hashish.

 

Altri articoli di "Martina Franca"
Martina Franca
15/01/2019
L'uomo, originario del leccese, è stato sorpreso ...
Martina Franca
05/12/2018
Militari del Nucleo di Polizia Economico – ...
Martina Franca
30/11/2018
L'incidente ieri sera, poco dopo le 19, sulla statale 100 che collega Taranto a ...
Martina Franca
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...